giovedì 2 luglio 2015

Solitudine


Solitudine, una maledizione per alcuni, ma non per tutti. Io sto bene solo.
Nella solitudine puoi trovare pace, armonia e tranquillità Puoi pensare liberamente senza che nessuno di giudichi o di critichi. Puoi scrivere, cantare, ballare, essere te stesso. Non hai bisogno di portare quella maschera pesante di terracotta che nasconde ciò che sei davvero. Ti fa star bene essere libero da quel peso.
Ma una cosa la solitudine non ti darà mai: la felicità. Non sarai mai felice da solo.
Bisogna trovare qualcuno alla quale piaccia ciò che siamo, senza maschera, qualcuno al quale piaccia stare soli in due, qualcuno che condivida con te bei momenti e che ti renda felice. Ma non è facile cercare se si sta soli, non è facile trovare se ci sta chiusi nel proprio guscio. Quindi scrivete per far leggere, cantate per far sentire la vostra voce, ballate per far vedere al mondo che anche voi esistete e siete persone stupende.
Come diceva Ferzan Ozpetek: " Che stupidi che siamo, quanti inviti respinti, quanti. Quante frasi non dette, quanti sguardi non ricambiati. Molte volte la vita ci passa accanto e noi non ce ne accorgiamo nemmeno."

Nessun commento:

Posta un commento